La Dittatura Europea: Lavorare per aiutare le Banche. Da una riflessione personale il mio grido di rabbia !

Nessun cameraman, nessun montaggio, nessun copione, solo un ragionamento da condividere con voi, un grido di rabbia spontaneo a dimostrazione che la verità non ha bisogno di null’altro se non di essere trasmessa.

Lo scandalo del Mes (meccanismo europeo di stabilità) che costringe l’Italia a contribuire con 125 miliardi di euro ad un fondo salva “stati”che in realtà viene usato solo per salvare le banche dei paesi in difficoltà. I nostri politici non trovano i soldi per i cassaintegrati non trovano i fondi per incentivare il lavoro ai giovani, non trovano i soldi per evitare l’aumento dell’iva ne per togliere l’imu e poi scopriamo che, però, alla scadenza di ogni rata del mes riescono sempre a trovare i soldi del “pizzo” imposto dall’Europa a favore delle banche anche se sono tanti di più di quelli richiesti per i provvedimenti urgenti a favore del popolo. Il tutto nel silenzio più assoluto dei nostri organi d’ “informazione” e con la complicità della maggior parte degli schieramenti politici.

Annunci

6 thoughts on “La Dittatura Europea: Lavorare per aiutare le Banche. Da una riflessione personale il mio grido di rabbia !

  1. Sembrerebbe quasi pazzesco quello che stai dicendo, invece purtroppo è realtà. Mi meraviglia vivere in un paese dove nessuno si pone domande nonostante i tempi per vivere spensierati sono finiti da un pezzo.

  2. La banca è la peggiore invenzione mai creata dall’uomo…
    A questo punto c’è da chiedersi se le banche siano solo istituzioni o se stanno diventando delle divinità.
    Condivido pienamente la tua rabbia, Francesco, trattano le banche meglio delle persone, tutto questo per impoverire l’Italia, la Grecia e chissà quale altro Stato.. pur di creare l’Europa come unico stato.

  3. Ho l’impressione che sia troppo facile, mi spieghi dove mettono tutti stì soldi? Abbiamo finanziato anche le banche Americane? Se non vado errando. Io credo che la crisi sia molto più grave, cosa stanno progettando noi lo sapremo solo a fatto avvenuto. I giovani non vengono presi in considerazione, che comunque sono la nostra risorsa. Il governo non conclude nulla, se non inventarsi una condanna a sette anni per Silvio Berlusconi ( fuori da qualsiasi regola e aggiungerei buon senso ) Nessuna politica per rilanciare il nostro paese la lista si farebbe troppo lunga, non aggiungo altro.. Pensaci o indaga, scava dove puoi, ma non è solo una questione di banche. ITALIANI: GIOVANI O VECCHI PRENDETE IN MANO LA SITUAZIONE QUESTI VI FOTTONO IL FUTURO:!!!!!!!!!

    • Avete capito perché siamo ridotti in queste condizioni? La gente difende ancora personaggi come Berlusconi ! Che tristezza! Come si può far capire a queste persone che i politici sono tutti al servizio di chi sta distruggendo questo mondo, che ci stanno avvelenando con l’alimentazione industriale, con le medicine e i vaccini, con le scie chimiche, che questa crisi finanziaria è solo un pretesto per gettare i popoli nell’indigenza e nella paura. Quando ci avranno ridotti alla fame avranno il controllo totale sulle povere vite di chi non ha capito nulla .Dobbiamo svegliarci, SPEGNERE IL TELEVISORE ED INFORMARCI SUL WEB, dobbiamo smettere di consumare tutto ciò che non serve ed uscire dal meccanismo del “produci,consuma,crepa”. Dobbiamo farlo per i nostri figli.

  4. Complimenti Francesco per la tua attività. Per fortuna sempre più persone (anche se a dire la verità sono ancora poche) stanno iniziando a informare la gente di ciò che accade. Se non sbaglio questi soldi del Mes sono investiti in titoli di stato dei paesi del nord Europa.. perciò i cosiddetti Pigs stanno per giunta finanziando quelli del Nord che ci danno la colpa della crisi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...